Tramonti sul nord estSii sempre fedele alla parola data – Frate Indovino

Ci saranno settemilacinquecentocinquanta errori in questo post vi avviso subito ma come non mai ho l'estremo bisogno di violentare la tastiera e incidere su un video i miei pensieri. Il "nuovo che ...

Ci saranno settemilacinquecentocinquanta errori in questo post vi avviso subito ma come non mai ho l’estremo bisogno di violentare la tastiera e incidere su un video i miei pensieri.
Il “nuovo che si propone sulla scena politicante italiana con i proclami di fermare i deliri” ha appena fatto un tweet sulla questione marò e dicendo che “Un Paese serio i due #Marò non li rimanderebbe in #India”

Benon. Oro. Quante cose ci sarebbero da imparare dalla Serenissima Repubblica nell’arte della negoziazione ….

Allora:

1 Un Paese SERIO mantiene la parola data (e la cauzione che non è proprio di due soldini trovati sotto l’albero di Natale) e per gli uomini, quelli veri, di un paese SERIO la parola data è sacra, è onore ed è dignità.

2) Un Paese SERIO cerca di risolvere la questione. Avanza la proposta che il processo sia rivisto e svolto in un paese terzo, da una commissione neutra, ecc. ecc. Trova SOLUZIONI.

Io sulla storia dei marò mi sono incazzata già quando altri “nuovi che si propongono sulla scena politicante italiana con camicie nere stinte” avevano proposto di candidarli al miglior posto della Camera perché NON POSSO PERMETTERMI in nessun modo di mettere a rischio le relazioni commerciali con l’india.

Perché?
Perché ho in ballo 80 O T T A N T A famiglie di 4 Q U A T T R O pmi venete e lavoro per 2 D U E anni garantito e coi tempi che corrono è manna dal cielo. Perché ho lavorato 2 DUE anni a gratis per portarmi a casa questo progetto. Perché è un progetto residenziale con tutti i prodotti made in Italy. Una cosa magnifica, fatta bene, con tutta la nostra passione, con il nostro saper fare, con la cura dei dettagli e lo stile che solo gli ARTIGIANI riescono a fare.
Perché per questi 516 appartamenti extra-lusso ho dovuto bussare a troppe porte per portarmelo a casa. Perché è linfa vitale per i miei fenomeni.

Perché mi sono scontrata con banche che non volevano rilasciare garanzie a “troppo lungo termine” e assieme siamo riusciti a trovare una soluzione. Perché ci siamo (io e i 4 fenomeni) messi assieme per farcela, e ci crediamo. Perché per quanto il “nuovo che si propone sulla scena politicante italiana oggi silenzia e taglia le ali” abbia fatto tanti danni, un minimo di credibilità a livello internazionale ce l’aveva fatta recuperare.
Perché in questo progetto c’ero io con i fenomeni veneti e i tedeschi.

Ed ho sputato sangue per portarmelo a casa. Perché ci ho speso notti, giorni, pensieri per questa cosa.
Perché questa cosa ha rappresentato il tentativo di far rete tra aziende che era una cosa impensabile per due realtà vicentine, una rodigina e una della gloriosa.

Perché NON VI POTETE METTERE IN MEZZO A QUESTE COSE per guadagnare popolari consensi politici mettendo ancora in ballo la vita delle pmi.

NON POTETE.
NON DOVETE.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta