Piccolo Spazio VitaleVa di moda esser carcerati

Lo so, vi immaginavate un post su Fabrizio Corona e la sua cattura o su Pistorius che ha sparato alla fidanzata (no, ma vi rendete conto?! Bah!), invece no. Sono brava a fuorviare, eh?Poi mi chiedo...

Lo so, vi immaginavate un post su Fabrizio Corona e la sua cattura o su Pistorius che ha sparato alla fidanzata (no, ma vi rendete conto?! Bah!), invece no. Sono brava a fuorviare, eh?Poi mi chiedo come arrivi la gente qui con determinate parole di ricerca.

C’è da riflettere su certe cose.

Dicevamo?
Ah, si. Le righe. Niente, sono tornate di moda. Sembreremo tutti dei (vecchi) carcerati, non nel senso di anziani, vecchi nel senso…dai avete capito. Ora in carcere non ci va più nessuno, figurarsi se si mettono la tutina che non sfina nemmeno.

Perchè la verità è che le righe non sfinano, ma tendenzialmente non ingrassano più di tanto. Dovete tener conto di che tipo di tessuto state per indossare, se mettete un vestito super aderente a righe…o siete uno stecco oppure siete super toniche. Questo ovviamente vale per tutti i tipi di stampa, ma se le righe si trasformano in onde, potete anche dire addio alla vostra mise perfetta.

Per leggere il post intero, clicca qui.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta