Scrivi con me un libro al giorno“E va bene, tutti a Venezia, paga Frank” Tommy Winkley

Questo è quello che mi son detto dopo un week end trascorso completamente “SOLO”, in casa “MIA”, dove mi sono piacevolmente rinchiuso da venerdì pomeriggio dopo la schifosa (non so come definirla d...

Questo è quello che mi son detto dopo un week end trascorso completamente “SOLO”, in casa “MIA”, dove mi sono piacevolmente rinchiuso da venerdì pomeriggio dopo la schifosa (non so come definirla diversamente) dichiarazione di Paul sul fatto che secondo lui e Carol Frank è consapevole e dunque … consenziente (proprio così mi ha detto: CONSENZIENTE) della loro tresca. Questa mattina, svegliandomi tranquillo e completamente ripulito dalla faccenda di cui non voglio più sentir parlare, visto che infine l’unico ad avere una coscienza qui sono proprio io, “il Tommy pieno di niente”, come so che mi chiamano i cari amici con cui condivido da decenni vita e lavoro…. , ho deciso che … sì, si può andare tutti a Venezia, a spese di Frank, così io andrò anche a Roma a rivedere mia mamma (sic). Dik deve a ver capito che … non c’era da scherzare. Per tutto il week end è stato sul suo cuscino di pelle e a “chiacchierare” con la vecchia old lady della villa accanto, con cui ha una tresca.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta