Fashion Politan - www.thefashionpolitan.comMa chi me lo fa fare? Uno come Neil Barrett

Ieri ero molto amareggiata. Stanca di vedere gente attraverso lenti a specchio, e quindi forse un po' stanca di vedere me stessa quando non vorrei, di correre, di vedere seccarume da tutte le parti...

Ieri ero molto amareggiata. Stanca di vedere gente attraverso lenti a specchio, e quindi forse un po’ stanca di vedere me stessa quando non vorrei, di correre, di vedere seccarume da tutte le parti, di sentire frasi solo riguardo a party dove andare. Io che preferisco le sagre, o le feste, perché ai party se ci vado mi diverto per cinque minuti. Stanca di assistere a scenate di gay-donne che pretendono la prima fila con prepotenza, a quelle di ragazzette che non sono nessuno che vantano titoli palesemente fasulli, dell’esserci a tutti i costi.

Poi ieri ad un certo punto ho bloccato tutti i miei impegni per andare a comprare due focacce e una bicicletta, l’ho chiamata Lina.

Vedi il post completo su Fashion Politan.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta