Scrivi con me un libro al giornoTelefonare o non telefonare? Tommy Winkley

Intendo: telefonare a Susan per chiedere se “miamamma” e il cugino Conrad sono ancora là, o stare in questo silenzio dorato? C'è qualcosa che mi rode dentro, un disagio, non so. “Tommaso, stanne fu...

Intendo: telefonare a Susan per chiedere se “miamamma” e il cugino Conrad sono ancora là, o stare in questo silenzio dorato? C’è qualcosa che mi rode dentro, un disagio, non so. “Tommaso, stanne fuori, visto che puoi farlo”, mi continuo a dire, ma non ce la farò. Mi sono buttato a capofitto nel lavoro, ho perfino sperato che fosse necessario raggiungere i soci coreani sul posto. “No, non se ne parla assolutamente”, ha borbottato Paul, che tiene le file dei rapporti con l’estero. Mi ha anche guardato strano. Ormai qua tutti sanno che “sto inguaiato”, come diceva mio nonno napoletano, con “miamamma”, come chiamano tutti mia mamma. E chissà quanto ridacchiano. Tommy Winkley

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta