Scrivi con me un libro al giornoIn casa di Paul si parla di politica Tommy Winkley

Non ero mai andato a casa di Paul e sì che ci frequentiamo da molto. Avevo capito dal fatto che era andato a Washington per festeggiare l'elezione di Obama, si era portato anche John, eh!?, che la ...

Non ero mai andato a casa di Paul e sì che ci frequentiamo da molto. Avevo capito dal fatto che era andato a Washington per festeggiare l’elezione di Obama, si era portato anche John, eh!?, che la sua partecipazione alla vita politica è molto alta rispetto alla mia, ma in questa circostanza ho capito la portata di questa sua partecipazione. Ieri sera aveva riunito in casa sua dei suoi amici, gente simpatica e molto documentata sugli eventi politici, non solo quelli attuali. Mi sono sentito onorato dal suo invito e passerò il week end con loro, vista la situazione attuale. Voglio capirne di più. “Grazie Paul”, gli ho detto venendo via.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta