Ma-la-giustizia?Gozzi (Federacciai): sentenze come Thyssen fanno scappare i manager

Il presidente di Federacciai, Antonio Gozzi, in un'intervista pubblicata sulle pagine locali de "Il Messaggero" umbro di oggi, dichiara testualmente: «La dirigenza Ast è in un momento difficile: l’...

Il presidente di Federacciai, Antonio Gozzi, in un’intervista pubblicata sulle pagine locali de “Il Messaggero” umbro di oggi, dichiara testualmente: «La dirigenza Ast è in un momento difficile: l’amministratore delegato Marco Pucci si trova in una situazione molto difficile. Deve gestire Ast e far fronte anche alla sentenza di Torino. E’ veramente faticoso accettare che una persona senza alcuna delega dentro al Cda venga condannata a sei anni solo per il fatto di far parte del Cda. Quella di Torino è una vicenda che ci fa riflettere anche dal punto di vista pratico, della gestione quotidiana. E’ chiaro che la vicenda di Torino è drammatica e ci sono delle responsabilità. Ma come si fa a chiedere a un consigliere senza delega tanta responsabilità? Se i fatti sono questi nessuno vorrà mai più far parte di un consiglio d’amministrazione».

Un urlo quello dell’industria siderurgica che, pur essendo uno dei pochi campi di eccellenza dell’Italia, passa in secondo piano rispetto a decadenza e altre fesserie. Che peccato. Non siamo nemmeno più in grado di distinguere una notizia…

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter