Re fusoLa filosofia di Paperino

  Da mercoledì 5 giugno, in edicola (ma agli abbonati sarà già arrivato), un numero di Topolino davvero speciale, interamente dedicato a Paperino, che compie ottant'anni in ottima forma. Copertina...

Da mercoledì 5 giugno, in edicola (ma agli abbonati sarà già arrivato), un numero di Topolino davvero speciale, interamente dedicato a Paperino, che compie ottant’anni in ottima forma. Copertina di Giorgio Cavazzano, che fa il verso a Steamboat Willie: il cartone animato dove, nel 1928, è invece nato il personaggio di Topolino (nonché quello di Gambadilegno, a essere precisi). All’interno, tra le altre cose, omaggi di autori non disneyani – o, almeno, non in senso stretto – come Zerocalcare, Silver, Bozzetto, Manara…

E, okay, ad aprire il numero una storia sceneggiata da me, con la preziosa consulenza di Giulio Giorello, disegnata della grande Silvia Ziche. Si intitola La filosofia di Paperino: il che già dovrebbe suggerirvi qualcosa.

Perché non si dica che voglio bene soltanto a Topolino (il personaggio, intendo).

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta