AttentialcaneChe palle, mi cercano pure qua in Indocina

Qualche sera fa il Tg1 intervista Renato Brunetta, presumibilmente dalla sua casa al mare. Dietro di lui, mentre si discetta sui concetti di larghe intese e legge elettorale, ride una maschera in t...

Qualche sera fa il Tg1 intervista Renato Brunetta, presumibilmente dalla sua casa al mare. Dietro di lui, mentre si discetta sui concetti di larghe intese e legge elettorale, ride una maschera in terracotta e la penombra sa di cicale che impazzano volenterose.
Pochi minuti dopo passa un altro servizio sulla situazione economica in Italia e il Tg1 va a sentire il parere del professor Giavazzi. E lo va a scovare – credo – in montagna, visto che l’intervista pare effettuata all’interno della casa del nonno di Heidi.
Stasera sto vedendo “In Onda” su La7 e Casini sta parlando di politica estera – immagino – dall’Indocina, tenendo conto della vegetazione che ha alle sue spalle (poi no, apprendo che si tratta di Otranto).
E mi chiedo una cosa: ma se li lasciassero un po’ “staccare” e “ricaricare le pile”, questi stacanovisti del commento?

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club