Behind reputationI brand Zara e Yves Saint Laurent attaccati sui social per le campagne che umiliano la figura della donna: buon #lottomarzo

Sembrava uno scherzo e invece non lo è, almeno fino ad oggi. Quando la conduttrice radiofonica irlandese Muireann O’Connell ha visto l’immagine della nuova campagna di Zara per la linea curvy non c...

Sembrava uno scherzo e invece non lo è, almeno fino ad oggi. Quando la conduttrice radiofonica irlandese Muireann O’Connell ha visto l’immagine della nuova campagna di Zara per la linea curvy non ci voleva credere: due modelle taglia 38, ergo magre, di spalle accompagnate dalla scritta “love your curves – ama le tue curve”.

Il profilo social della O’Connell ha fatto da catalizzatore per la discussione ed il suo tweet è diventato subito virale, facendo registrare un ottimo tasso di engagement: 15.423 ricondivisioni, oltre 400 commenti e ben 28.899 likes. La discussione ha poi superato i confini dei social media e si è riversata sulla stampa online, con alcune testate come Marie Claire e Velvet Style che hanno voluto provare ad dare una spiegazione alla decisamente bizzarra campagna del brand spagnolo.

I dubbi sull’accostamento dell’immagine alle parole sorgono spontanei. Meno immediata la strategia di comunicazione…

Continua a leggere su http://www.behindreputation.com/brand-zara-yves-saint-laurent-attaccati-sui-social-campagne-umiliano-figura-donna-lottomarzo/

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta