Notes da (ri)vedereEconomia, Nomisma è stato confermato advisor di Enpav

Nuove strategie economiche. Sarà Nomisma S.p.A. l’advisor di Enpav, durante il triennio 2020-2022, a suggerire e studiare la strategia di sviluppo degli asset già in portafoglio e a selezionare i nuovi investimenti. Nomisma, con il supporto del partner finanziario Link Consulting Partners S.p.A., opererà al riguardo degli investimenti diretti (immobili) e indiretti (quote di fondi) al fine di pianificare una strategia di investimento orientata alla ricalibratura della composizione del portafoglio di ENPAV tra le varie asset class ed alla valorizzazione del patrimonio esistente. Enpav ha interesse a continuare ad investire nel settore immobiliare una quota significativa delle proprie disponibilità finanziarie, in linea con i livelli previsti dall’Asset Allocation Strategica, privilegiando impieghi che coniughino la stabilità reddituale di lungo periodo e l’impatto positivo sulla società e sull’ambiente, con un approccio ESG.

Potenzialità del settore immobiliare

L’immobiliare si dimostra un settore dove investire con strategia perché è un asset che permette di avere guadagni sicuri opportunamente studiati e programmati. Scendiamo nello specifico per capire le priorità degli investimenti. Saranno ricercati preferibilmente immobili e fondi immobiliari con un profilo di rischio rendimento “core” o “core plus” nelle principali città europee ed a Milano, dove l’Ente non ha ancora investito. Nell’attuale momento storico è bene valutare e monitorare il movimento dei mercati mobiliari, ormai caratterizzati dall’elevata volatilità e dai rendimenti incerti. Conviene specificare che il settore immobiliare resta comunque una valida alternativa, in grado di offrire soluzioni di investimento con rendimenti in linea con gli obiettivi di investitori istituzionali di lungo periodo quali ENPAV.

Francesco Fravolini

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta