La globalizzazione delle sanzioni

Aumenta il numero delle restrizioni commerciali

Sicuramente inosservata, fra i tanti che lamentano i guasti della globalizzazione, la circostanza della mania delle sanzioni che penalizzano il commercio si diffonde come il peggiore dei virus, per il quale non si annuncia alcun tipo di vaccino. I peana degli studiosi, che lamentano i guasti che il virus delle restrizioni provoca alla crescita internazionale, passano pressoché inosservati e nessuno probabilmente sospetta che il malanno è assai più grave oggi che non venti o trent’anni fa. La narrazione che vuole la globalizzazione trionfare dai mitici anni ’80 non ne parla. E tuttavia le sanzioni sono le grandi protagoniste della globalizzazione. Non se ne parla. Ma si vede.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter