Daniele Buzzurro
Mad Web
12 Febbraio Feb 2019 0510 12 febbraio 2019

Carola Jasmins, la nuova voce della musica internazionale

Carola Jasmins
Scopriamo chi è la Kate Perry Capitolina con la valigia in mano

Circa 1 anno fa ho intervistato una ragazza che avevo conosciuto da poco dopo che, quasi per caso, avevo sentito la sua splendida voce cantare. In quel momento non ero davvero riuscito resistere alla tentazione di farmi raccontare chi fosse e da dove provenisse e oggi, passato poco piu` di 1 anno da allora, torno a raccontarvi di lei e della splendida evoluzione che quella che ho ribattezzato "La nuova voce della musica romana ed internazionale" sta continuando a fare.

Ma facciamo un passo indietro, e scopriamo insieme chi e` Carola Jasmins.

Ecclettica, determinata e divertente, Carola è artista dal sound internazionale. Italo-canadese con una nonno portoghese e un nonna scozzese, Carola ha iniziato il suo rapporto con la musica a 4 anni con la danza di cui è stata innamorata per ben 12 anni, facendo parte anche del Coro delle Voci Bianche di Roma.

Ma è durante gli studi di architettura che inizia a scrivere canzoni usando le sue esperienze di vita e aggiungendovi la giusta dose di immaginazione, partendo dalla melodia e arrivando poi al testo che, per certi versi, viene quasi da solo, avendo Carola sempre scritto dai tempi della scuola e... ancora oggi, visto quanto le piace di scrivere recensioni di anteprima cinematografiche.

Ha iniziato la carriera professionale collaborando con il compositore Riccardo Eberspacher, che crea soprattutto colonne sonore per film internazionali. Insieme a lui ha realizzato brani di musica lounge per il Buddha Bar, ed è ​grazie a lui se ha trovato la spinta necessaria per iniziare a scrivere la sua musica, producendo in coppia il singolo “TAKE IT EASY”, che è finito nella prima posizione delle canzoni più ascoltate di genere electro-swing su Spotify. Inoltre, essendo Carola una ballerina che ama la musica elettronica dei club, non le sono mai mancate collaborazioni con noti deejay, come l`esempio del singolo “LOSING YOUR MIND”.

Tra i maggiori risultati finora raggiunti, oltre alla continua collaborazione con Radio Monte Carlo e Papa Deejay, quello di vedere inserita la sua versione tropical house della hit anni `80 “NEVER GONNA GIVE YOU UP” di Rick Astley nella compilation Ibiza Opening Party by Sony Music insieme ad artisti di livello internazionale come Kygo, Alan Walker, The Chainsmokers e tanti altri.

La sua musica viene da sempre influenzata dal suo essere una viaggiatrice del mondo, pervasa di tante, tantissime sonorita` diverse che racconta in modo sempre migliore armata di tanta tanta energia. La musica, in fondo, anche per Carola è iniziata come uno sfogo ma poi, anche se il percorso non è mai stato facile ma spesso lungo e tortuoso, con impegno e perseveranza è diventata parte imprescindibile della sua vita quotidiana.

Tra le sue ultime creazioni la cover Why di Annie Lennox per Radio Monte Carlo e la sua interpretazione nel brano inedito “LE CHEMIN DU RETOUR”, arrangiata dal compositore Federico Spagnoli che ha collaborato con artiste del calibro di Mina; proprio in queste settimane sta lavorando al suo progetto di musica personale di genere pop-dance insieme al compositore Ranieri Senni.

Carola ama esibirsi live e con i THE SINS & CAROLA JASMINS, sua nuova band chic e glamour, suonano gli ultimi successi dance mondiali degli ultimi anni nella loro versione pop-deep house, soprattutto per eventi e occasioni speciali.

Per il futuro Carola sta pensando davvero in grande grazie al suo nuovo manager Michael Garbutt, che ha collaborato con i grandissimi del panorama musicale internazionale e che di base è a Los Angeles e che la sta guidando a diventare artista worldwide a tutto tondo.

In Bocca al Lupo per tutto Carola!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook