La carriera del giovane Elkann

La carriera del giovane Elkann

I cultori di memorie di casa Agnelli ricorderanno che Sgs è la società svizzera dalla quale nel 2003 Sergio Marchionne venne “prelevato” per fare l’amministratore delegato del Lingotto, allora in cattivissime acque. Adesso è arrivato finalmente il momento di ricambiare. È stato appena annunciato che John Elkann, presidente della Fiat, entrerà a far parte del cda della Sgs, di cui Marchionne è rimasto presidente. La coabitazione raddoppia, ma a parti invertite. Viene in mente quel passo evangelico che recita «il servo non è di più del suo padrone». Non è chiaro però chi è servo e chi il padrone.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta