Se il cliente è Tremonti, Fs chiama

Se il cliente è Tremonti, Fs chiama

Ma che solerzia, gentil Moretti, ad di Ferrovie! Saputo che il ministrissimo Giulio T. si trastullava con Bonanni e Angeletti su un Intercity proletario con destinazione Reggio Calabria, ha gettato il cuore oltre l’ostacolo regalandogli un caldo benvenuto via interfono: «Ho saputo che siete nostri clienti…». L’acido Tremonti lo ha bruciato, notificandogli che i cessi della carrozza mancavano dell’acqua. Moretti, Moretti, non le bastava quell’orrido «portatevi panini, coperte e maglioni…»?

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta