Vi ricorda qualcuno…?

Vi ricorda qualcuno...?

Ci scrive emanprof@tin.it: «Proprio per questo sei tanto fiacco nella tua difesa. Tu combatti con una parte delle tue forze contro un’altra parte; e perciò non puoi raccogliere tutte le energie come contro un nemico esterno. E non è affatto la parte peggiore o meno efficiente delle tue forze che si è messa contro di te e si è resa indipendente. La colpa, dobbiamo dire, è tua. Hai sopravvalutato la tua potenza quando hai creduto di poter fare quel che volevi con le tue pulsioni sessuali… Accade abbastanza spesso che tu venga informato degli avvenimenti dopo che quelli si sono compiuti e non puoi più modificarli. Tu ti comporti come un sovrano assoluto che si accontenta delle informazioni del suo primo ministro senza scendere fra il popolo e ascoltarne la voce».

Freud di Cesare Musatti
Serie scientifica Universale Bollati Boringhieri (pag. 250-251)