I dubbi del colosso francese Areva su Fukushima

I dubbi del colosso francese Areva su Fukushima

Il documento della società energetica francese leader della tecnologia nucleare che descrive l’incidente giapponese: «Nel momento in cui c’è una rimozione del calore dall’edificio la pompa per l’isolamento del nocciolo del reattore non può funzionare all’infinito» e «nessuna informazione chiara sul perché l’Unità 2 si sia comportata in maniera diversa dalle aspettative».  Areva, controllata da Governo francese, si sta preparando alla quotazione in Borsa. E intanto affianca Tepco e redige rapporti sui rischi seguito alla tragedia di Fukushima. 

Per il documento completo clicca qui.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club