Latte di Stato, mission impossible

Latte di Stato, mission impossible

«Deve essere un’operazione solida finanziariamente, industrialmente e di mercato». Così il banchiere Corrado Passera, capo della banca di sistema Intesa Sanpaolo che sta organizzando una cordata nazionale per comprare Parmalat. Ora: i soldi, dicono i giornali di sistema, non si stanno trovando. Parmalat più Granarolo, dicono i sindacati, sarebbe un massacro occupazionale. Quanto al mercato, sanno tutti, si confida nei soldi pubblici e nelle leggi ad hoc. Nessuna delle condizioni chieste da Passera è verificata.  Era un modo per mettere la parola fine al sogno del latte di Stato?

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter