Todi, Palenzona e il wellness della Cisl

Todi, Palenzona e il wellness della Cisl

Molti rappresentanti del mondo Cisl indossano quelle scarpe con la suola smussata dando al loro incedere un che di inedito: dal welfare al wellness. Il dibattito ha un sussulto quando prendono la parola i banchieri cattolici. Mazzotta si fa millenarista e vede la fine del mondo nel 2012-13 e chiede ai cattolici di organizzarsi per coprire i vuoti. Palenzona, che è il perfetto contrappasso di Jacopone da Todi, sostiene che la più alta forma di carità è la politica, e se ci si vuole occupare del bene comune occorre impegnarsi in politica, “sporcandosi le mani”. Un auspicio autorevole vista l’imponenza della sua esperienza in materia.(riceviamo un sms da Todi che volentieri pubblichiamo)

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club