Oggi Linkiesta si presenta a Londra

Oggi Linkiesta si presenta a Londra

Esiste un ruolo per un’industria dei media indipendente in Italia? A linkiesta.it crediamo di sì ed è per questo che stamattina Jacopo Barigazzi, caporedattore centrale della nostra testata, prenderà parte a un incontro con Hugo Dixon, direttore di Reuters Breakingviews intitolato proprio: Is There a Role for an Independent Media Industry in Italy?

Dixon, prima di fondare Breakingviews, nel 1999, ha lavorato per 13 anni al Financial Times, mentre ha iniziato la sua carriera giornalistica all’Economist. Nel 2000 è stato nominato Business Journalist of the Year. Laureato in filosofia come Jacopo Barigazzi, cercherà insieme al collega di approfondire la questione dell’indipendenza dei mezzi di comunicazione nel nostro Paese, con uno sguardo attento sia alla dimensione economica che nessun giornale, sito o televisione può permettersi di ignorare se vuole sopravvivere, sia a quella etica e deontologica che dovrebbe sempre guidarne l’attività.

A organizzare l’evento la sede di Business club Italia di Londra, un’associazione fondata nel settembre del 1995 per osservare da vicino le posizioni della City sulle problematiche italiane. L’attività del Business Club Italia si occupa di sviluppare rapporti di conoscenza e di affari fra i businessman della comunità italiana e delle altre comunità presenti a Londra. Oltre a questa ruolo di mediatore nel mondo degli affari, l’associazione si propone di sviluppare dibattiti di carattere economico, culturale, politico e sociale. La colazione si terrà a partire dalle 8.15 fino alle 10 al Pewterers Hall, Oat Lane.

Per informazioni e adesioni: info@businessclubitalia.org

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta