Monti nega l’embargo ad Hollande. Anche perché Napolitano…

Monti nega l’embargo ad Hollande. Anche perché Napolitano...

La notizia la fornisce il settimanale tedesco Der Spiegel e la rilancia Le Monde: ci sarebbe stato un accordo verbale tra i leader conservatori d’Europa (Merkel, Monti, Rajoy, cui si sarebbe aggiunto Cameron) per non ricevere pubblicamente il candidato socialista all’Eliseo. I quattro sarebbero scandalizzati dalla volontà di rinegoziare il patto fiscale dell’Unione europea. Sibillina la smentita di Berlino: «Ciascun capo europeo sceglie se e come ricevere Hollande, al momento non è previsto alcun incontro». Più deciso Palazzo Chigi, che parla di «ricostruzione fumosa». Anche perché un embargo ad Hollande con un socialista al Quirinale non è proprio il più agevole dei compiti.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta