Gmail smette di andare, e tutti si lamentano su Twitter

Gmail smette di andare, e tutti si lamentano su Twitter

Per superare su Twitter trend come #Belsito, #Borghezio e i Simple Plan, l’errore che ha bloccato molti account di posta elettronica Gmail deve aver suscitato del vero panico. Il messaggio che compare agli utenti bloccati parla di “Temporary Error (500m)”. Gmail si scusa per l’inconveniente e invita a riprovare in pochi minuti, “se l’errore persiste, per favore visitate il Gmail Help Center”. Un aiuto non determinante, a quanto pare.

Su Google Apps il servizio gmail è segnato come “interrotto” e nei “service details” fanno sapere che molti account sono stati già riparati, e che per quelli mancanti si sarebbe provveduto nel più breve tempo possibile. Nel messaggio precedente si specificava che comunque il problema riguardava il 2% degli utenti.

Il problema ormai è stato risolto, ma su Twitter il flusso ha continuato, tra chi esultava per il ritorno alla vita della propria casella mail, chi ancora non riusciva ad accedere e chi ne ha approfittato per fare dell’ironia, magari tirando in mezzo i Maya e le loro previsioni sul 2012.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta