E il Pd si inventa le primarie di Capodanno

E il Pd si inventa le primarie di Capodanno

Non crederete mica che il Pd sia contro la partecipazione? Non penserete – vero?! – che voglia approfittarsi del Porcellum per piazzare in lista i soliti noti? Ecco, se anche lo pensavate, vi tocca cambiare idea perchè – è ufficiale – le primarie per decidere i candidati al parlamento del Pd si faranno. Come dite, l’ultimo week end di dicembre, incastrato tra Natale e Capodanno non è proprio il momento migliore per favorire la partecipazione? Siete i soliti malfidenti e dimenticate una regola importante della democrazia: per partecipare attivamente alla politica un po’ bisogna soffrire. E per aver voglia di partecipare alla vita politica del centrosinistra, un certo gusto alla rinuncia e alla sofferenza serve: la scelta di fissare le primarie a un passo da capodanno è solo l’ultima conferma. 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter