Ignazio Marino

Chirurgo, ha 58 anni ed è nato a Genova

L’autopresentazione di Ignazio Marino da romabenecomune.it 

Sono nato a Genova 58 anni fa, sono un chirurgo specializzato in trapianti d’organo, attualmente senatore del Partito Democratico. A 14 anni mi sono trasferito a Roma, dove mi sono iscritto al liceo classico e sono entrato negli scout. Mi sono laureato in medicina e chirurgia all’Università Cattolica e ho iniziato a lavorare al Policlinico Gemelli. All’inizio degli anni Ottanta, per specializzarmi nella chirurgia dei trapianti, ho studiato prima a Cambridge, e poi negli USA presso la University of Pittsburgh.

Nel 1993 sono diventato Co-direttore del Centro Trapianti del “Veterans Affairs Medical Center”, l’unico dipartimento per trapianti di fegato appartenente al Governo degli Stati Uniti. Nel 1999 ho contribuito a fondare e ho diretto l’ISMETT, il centro trapianti multiorgano di Palermo. Nel luglio 2001 ho eseguito il primo trapianto d’organo in Italia su un paziente sieropositivo.

Nel 2006 sono finalmente tornato a Roma, realizzando un desiderio che nutrivo da molto tempo: poter vivere di nuovo nella città che più amo al mondo. Sono stato eletto al Senato nelle fila dei Democratici di sinistra e mi sono impegnato perché anche l’Italia si dotasse di una legge sul testamento biologico e sulla valorizzazione dei giovani ricercatori. Nel luglio del 2009 mi sono candidato alle primarie per la segreteria nazionale del Partito Democratico, in competizione con Pier Luigi Bersani e Dario Franceschini. La mozione congressuale ha ottenuto, il 25 ottobre 2009, più di 380 mila voti, pari al 12,5%.

Sono stato presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del Servizio Sanitario Nazionale. Ho potuto così verificare lo stato delle strutture sanitarie italiane difendendo il diritto dei pazienti a ricevere cure e servizi di qualità. A Roma ho affrontato concretamente le realtà spesso drammatiche degli ospedali senza fondi, a rischio chiusura e con un personale competente reso precario dal blocco del turn over.

Elenco dei seggi e dei candidati alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Roma

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club