Musica online, le applicazioni per non perdersi niente

Tutta un’altra musica

Tutta un’altra musica sarebbe il caso di dire. Non solo spotify, quando si parla di applicazioni musicali infatti non si fa esclusivamente riferimento a quelle che permettono all’utente di riprodurre i brani preferiti, creare playlist, o condividere tracce con gli amici. A volte può servire sapere quali concerti si svolgeranno nella nostra zona, oppure riuscire a conoscere il titolo di quel motivetto orecchiabile che non riusciamo a toglierci dalla testa. Il sito Hongkiat.com ha realizzato una lista di dieci applicazioni utili per fare tutto ciò. Molte di queste non sono disponibili in Italia e, nel caso si fosse interessati, bisogna passare allo store americano. Qui di seguito invece ecco quelle disponibili a tutti.

Shazam

È ormai una delle applicazioni più scaricate, sia tra gli appassionati di musica che tra i semplici amatori. Anche perché, bisogna ammetterlo, a tutti è capitato anche solo per una volta, di sentire alla radio o in tv una canzone che ci ha colpito, ma di cui non conosciamo il titolo. Con Shazam il problema è risolto, per chi ancora non la conoscesse questa applicazione permette di rintracciare il titolo di una canzone anche solo ascoltandone pochissime note. Basta avvicinare il proprio smartphone al device che sta riproducendo il brano e Shazam mostrerà titolo, artista e album della canzone in questione. Disponibile su iOS e Android.

Songkick Concerts 

Songkick Concerts è un’applicazione che permette di trovare i concerti più vicini a voi. È in grado di rintracciare i prossimi concerti in programmazione degli artisti che avete salvato sulla vostra libreria di iTunes, le playlist di Spotify e quelli che vi piacciono su Facebook. Songkick inoltre crea un calendario dettagliato di ogni concerto che è poi possibile esportare in Google Calendar o perfino condividerlo su Facebook. Disponibile su iOS e Android

Sir Sampleton

Immaginate di avere una tastiera simile a quella dello strumento che in molti conoscono come diamonica. Attraverso questa tastiera infatti l’applicazione in questione permette di registrare suoni, modificarli, ma anche mixare e salvare le registrazioni per riprodurle in un secondo momento. L’utente ha la possibilità di creare musica con la propria voce, ma anche creare melodie con i suoni più disparati. Dsiponibile solo su iOS.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter