Quattro trucchi per rinforzare la memoria

Quattro trucchi per rinforzare la memoria

Pico della Mirandola si nasce, e va bene. Ma tutti possono migliorare un poco la propria memoria. Come si dice, è un muscolo: e come tale va tenuto in costante allenamento. Qui non siamo dalla parte di chi propone corsi di mnemotecnica, scuole per memorizzare tutto. Basta poco, in realtà, per tenere esercitata la mente. E forse non lo sapevate nemmeno.

Imparare una nuova lingua

I benefici sono innumerevoli: culturali, di apertura mentale, incontri interessanti, aggiunte sul curriculum, maggiori possibilità di lavoro. E anche mnemonici: imparare una nuova lingua implica un uso costante della memoria, significa immagazzinare nuove parole, espressioni verbali, in un processo continuo e complesso, che va dalla lettura, al ricordo, alla pronuncia e, com’è ovvio, all’utilizzo.

Giochi di parole e rompicapi

Un esercizio per la mente fondamentale è costituito da tutto quel set di giochi da Settimana Enigmistica: sudoku, parole crociate, scarabeo. A seconda dei gusti, è bene praticare più e più volte questi esercizi. Rinfrescano.

Non sottostimare il potere della musica

Non è solo una cosa piacevole da ascoltare. La musica è un’ottima terapia per chi soffre di perdite di memoria, e funziona in modo ideale anche per tenere sveglia la memoria. Basta ascoltare il tuo genere di musica preferito ogni giorno, e cercare di ricordare la melodia e le parole (se si tratta di una canzone), canticchiandola appena possibile. Non pensavate che fosse anche utile per ricordare, eh?

Non vergognarti di parlare da solo

Di solito chi lo fa è considerato un po’ matto, eppure è proprio il contrario. Diversi studi hanno dimostrato che chi parla da solo ha minori possibilità di sviluppare forme di demenza in tarda età. In altre parole, parlare con sé stessi, raccontarsi storie è un ottimo sistema per tenere allenata la memoria: aiuta a focalizzarsi su dettagli importanti. Serve anche a domare le emozioni, vederle scorrere, tenere vicino a sé le informazioni più importanti.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta