La chiusura e poca tolleranza dell’Italia negli scambi

La chiusura e poca tolleranza dell’Italia negli scambi

I valori culturali di una società sono fra gli aspetti più importanti da considerare in termine di welfare, anche economico, di una società. Il livello di fiducia negli altri, per esempio, può determinare incentivi a comportamenti più o meno formali negli scambi di mercato. Ma il meccanismo funziona anche al contrario: un mercato più opaco tende a rinforzare lo scarso livello di trust sociale.

Dai dati della World Values Surveys, si può notare come esista spesso una correlazione fra atteggiamenti e predisposizioni culturali. Il grafico mostra la correlazione positiva fra la percentuale di coloro che non menzionano la tolleranza come valore fondamentale da trasmettere ai figli, e la percentuale di coloro che affermano che, quando si ha che fare con le persone, bisogna essere molto cauti (ovvero non dare troppa fiducia), una buona approssimazione del livello di trust. L’Italia, nel confronto con gli altri Paesi, risulta avere sia una bassa fiducia, sia un basso livello di tolleranza. E infatti in termini di trasparenza non abbiamo grandi prove, neanche in tempi recenti.