Quindici modi per sconfiggere il jet-lag

Quindici modi per sconfiggere il jet-lag

Non c’è niente di più bello delle vacanze. Tra le vacanze, quelle più affascinanti sono quelle in posti lontani e sconosciuti. Il solo problema è che, per arrivarci in tempi ragionevoli, si deve usare l’aereo e, mal d’aria e fobie a parte, c’è una questione che tutti devono affrontare: il jet lag.

Qui ne abbiamo già parlato, riportandovi i trucchi di Sepp Blatter per sconfiggere il jet leg. Ora ce ne sono di nuovi. Anzi, ce ne sono ben 15.

È un problema che, chissà perché, più si invecchia, più si sente. Dipende dalla direzione del volo (e non dalla durata) e da diverse altre cose. Se interessa, qui c’è una bella infografica.

Clicca qui per vedere l’originale

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta