L’unica mappa che spiega le relazioni nel Medioriente

L’unica mappa che spiega le relazioni nel Medioriente

È difficile raccapezzarsi di fronte al groviglio del medioriente. Anche i più raffinati analisti prendono abbagli, perdono dei pezzi, dimenticano particolari. La mappa cambia, i conflitti segnano il territorio, le alleanze variano a seconda del periodo. Si sa che, in generale, i sunniti sono contro gli sciiti; che Israele non piace a nessuno dei suoi vicini, ma con alcuni parla di più (Egitto, Libano), con altri molto meno; che l’Iran sfida l’Arabia Saudita; che l’Iraq fino a poco tempo fa era pochissimo influente e che ora è sede, insieme alla Siria, dello Stato islamico; che ci sono protagonisti esterni – Russia, Usa – che intervengono un giorno sì e un altro pure; che anche la Turchia ha mire di espandere la sua sfera di influenza.

Per chi volesse trovarsi preparato in caso di accese discussioni a cena con amici (ma ci auguriamo che non accada), questa infografica interattiva fa al caso suo. Per ogni Paese viene evidenziato l’alleato. La mappa viene aggiornata di continuo.

Se volete vedere la versione interattiva, cliccate qui.

La ha realizzata David McCandless e Universilab, parte del progetto Knowledge is Beautiful.