Un milione di euro per le Pmi che diventano “green”

Un milione di euro per le Pmi che diventano “green”

Cloros è una società che offre servizi di efficienza energetica e sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Insieme a Fondazione Symbola e col patrocinio di Coldiretti, Confartigianato Imprese e Unioncamere, ha lanciato un’iniziativa per spingere le piccole e medie imprese italiane a trasformare i propri processi produttivi: rendendoli più efficienti e mano dannosi per il pianeta. A disposizione c’è un milione di euro, offerti alle imprese per finanziare interventi tecnologici di efficienza energetica dei processi produttivi a favore della competitività e della sostenibilità, riducendo i consumi di energia e le emissioni di C02.

I migliori progetti candidati verranno selezionati da Cloros e Symbola a seconda del grado di innovazione tecnologica e della loro capacità di rappresentare il Made in Italy, e saranno finanziati con un meccanismo di contratto a prestazioni energetica garantita e interventi per la riduzione dei consumi energetici.

Secondo Riccardo Caliari, Amministratore Delegato di Cloros, «Il 2015 è un anno importante per la sostenibilità a livello globale, alla COP21 [la conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico] di Parigi, è attesa la firma di un accordo, che speriamo storico, per la riduzione delle emissioni di gas serra e la lotta al cambiamento climatico. Ecco perché la nostra iniziativa a sostegno del Made In Italy ha un significato particolare: vogliamo fare la nostra parte in un anno che, ci auguriamo, segnerà la svolta nel modo in cui il mondo considera il binomio sostenibilità e competitività».

Partecipare al progetto Made in Italy in green. Nuove energie per la tua impresa è gratis: basta visitare il sito madeinitalygreen.it e compilare un modulo entro il 30 giugno 2015. Il budget per ogni impresa varia tra i 30 e 250 mila euro circa. L’elenco delle aziende selezionate sarà reso noto entro il 31 luglio 2015.

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Studenti 60€
Amici 120€
Sostenitori 600€
Benefattori 1200€
Maggiori Informazioni