Un programma per tutti quelli che vogliono salvare i marò

Un programma per tutti quelli che vogliono salvare i marò

Nonostante tutto, nonostante ogni promessa, la vicenda dei marò italiani non è ancora stata risolta. Massimiliano Latorre è in Italia, in ospedale per seguire alcune cure in seguito a un’ischemia. Salvatore Girone, invece, è ancora in India, anche se è ha contratto la dengue. Insomma, due pesi e due misure.

Visto allora che le istituzioni restano inerti, è meglio agire di persona. E se è difficile organizzare così, su due piedi, una missione di salvataggio così, ecco un modo per esercitarsi per quando, un giorno, sarà necessario l’aiuto di tutti.

Grazie a questo Vine, si può provare a salvare i marò. Basta cliccare al momento giusto, con la giusta concentrazione, con la giusta preparazione da duellante western: bisogna fermare l’immagine quando i marò sono in Italia e non in India. Non è facile, non è affatto facile. E la nostra politica sembra averlo imparato da anni.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter