Le donne amano i belli, ma sposano gli altruisti

Esercitare la compassione non è solo requisito buddhista. Può essere molto utile per chi vuole una donna (solo a lungo termine)

Le donne che amano gli uomini, li vogliono belli. E questo è assodato. Ma, a quanto pare, la bellezza non è tutto. Esiste una caratteristica che vince di gran lunga. La ricchezza!, diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. Secondo una ricerca scientifica (chissà poi se affidabile), le ragazze amano i belli, ma sposano gli altruisti. Possibile?

Lo sostiene un gruppo di ricerca dell’Università di Worcester, guidato da Daniel Farrelly, in uno studio pubblicato sul Journal of Evolutionary Psychology. Essere altruisti è la scelta vincente. Se si è belli e altruisti si sbanca: “È un tratto caratteristico che le donne cercano nei partner di lungo periodo”.

La ricerca, condotta online, si è concentrata su 202 donne eterosessuali, la maggior parte sui vent’anni. Gli scienziati hanno mostrato loro 12 set di fotografie, ognuna delle quali mostrava i volti di due uomini: uno bello, l’altro no. Non solo: le immagini erano accompagnate da storie di scenari inventati, ad esempio situazioni di soccorso di persone in difficoltà, nelle quali il bello agiva da codardo ed egoista e il brutto, invece, da eroe altruista. Oppure al contrario. Oppure ancora, entrambi agivano in modo neutro.

Il risultato? Gli altruisti hanno la meglio. Alla fine le 202 donne hanno dichiarato di preferire loro per il lungo periodo. È una qualità che vince sulla bellezza. Gli egoisti prevalgono solo per l’avventura fugace (ma devono essere belli). Il brutto ed egoista non otterrà mai nulla. E approfitti di questo studio per cambiare atteggiamento (visto che cambiare aspetto non è molto semplice).

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club