ConcorsiDIG Award Premio Giornalismo Inchiesta

A giugno si svolgerà a Riccione la seconda edizione del festival internazionale dedicato al videoreportage, il DIG Festival, che lancia un concorso e mette in palio 20mila euro

Tornano per il secondo anno i DIG Awards, premi internazionali dedicati al giornalismo d’inchiesta video che saranno durante il DIG Festival, in programma dal 23 al 25 giugno 2016 a Riccione.

I premi sono organizzati dall’Associazione DIG, che quest’anno entra a far parte del Global Investigative Journalism Network, la più importante rete mondiale del giornalismo investigativo. Il presidente della giuria è Gavin MacFadyen, direttore del Centre for Investigative Journalism di Londra e responsabile, dal 1970, di oltre 50 programmi d’inchiesta per BBC, Channel 4 e PBS. Con lui quest’anno in giuria ci sono altri tre grandi nomi di rilievo internazionale: John Goetz, reporter della tv pubblica tedesca ARD; Nils Hanson, icona dell’inchiesta scandinava e della tv svedese SVT; Sarah Harrison, giornalista e consulente legale di WikiLeaks, protagonista della fuga di Edward Snowden nel 2013.

A comporre la giuria ci sono anche Alexandre Brachet, fondatore della casa di produzione francese Upian; Riccardo Chiattelli, direttore di laeffe; Corrado Formigli, autore e presentatore di Piazza pulita (La7); Monica Maggioni, presidente Rai; Marco Nassivera, direttore dell’informazione per l’emittente franco-tedesca arte; Alberto Nerazzini, giornalista freelance; Juliana Ruhfus, reporter di Al Jazeera; Andrea Scrosati, Executive Vice President Programming di Sky Italia; Margo Smit, giornalista e dirigente della tv pubblica olandese NOS.

Il concorso, suddiviso in 6 sezioni e a cui ci si può iscrivere fino al 16 maggio, mette in palio 20mila euro. Sul sito dei DIG trovate tutte le informazioni necessarie.

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter