Bruxelles, arrestato Salah Abdeslam

L’uomo era ricercato da quattro mesi. Ferito dopo un blitz delle forze dell’ordine a Moelenbeek è stato catturato al termine dell’operazione

Arrestato Salah Abdeslam. La cattura è avvenuta al termine di un blitz delle forze dell’ordine belghe cominciato nel pomeriggio nel quartiere di Moelenbeek. Lo riportano media locali.

Insieme a lui, nella stessa operazione antiterrorismo, sarebbe stato catturato anche un suo complice. Il suo arresto è avvenuto dopo una sparatoria in cui il terrorista sarebbe rimasto ferito a una gamba. Salah Abdeslam, era in fuga da quattro mesi dopo la strage di Parigi del 13 novembre cui aveva preso parte. Era diventato il principale ricercato d’Europa. L’arresto è avvenuto a Molenbeek, dove Salah è cresciuto e dove abitava la sua famiglia.

Secondo i media belgi, Salah sarebbe sfuggito a un’operazione precedente avvenuta martedì 15 marzo.

Tra i feriti ci sarebbe anche un poliziotto.

L’operazione avviene negli stessi giorni in cui a Bruxelles si tiene una riunione del Consiglio Europeo per discutere sull’accordo tra Unione Europea e Turchia.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter