Crea il tuo mantra personale per vivere al meglio il 2018

Il mantra aiuta a influenzare positivamente gli eventi, permette di fluire verso i propri obiettivi e fa prendere le decisioni più utili per raggiungerli: un modo per tenere fede ai propositi di fine anno

“Ogni mattina noi nasciamo nuovamente. Oggi è ciò che conta più di ogni altra cosa.”

– Buddha

Sono trascorsi i primi giorni del nuovo anno ed ora ci ritroviamo ad affrontare le sfide quotidiane che iniziano a mettere a dura prova i buoni propositi e l’entusiasmo con i quali li abbiamo creati. Come si può fare per tenerli sempre a mente?

Innanzitutto solitamente provo a scegliere solo un obiettivo, quello centrale per me: spesso mi capita di averne troppi, con il risultato di non portarne a termine nemmeno uno! Per questo da qualche anno provo aconcentrare le mie energie su un’unica priorità che definisco attraverso unmantra personale, ovvero una parola in grado di riassumerla.

A cosa serve un mantra? A influenzare positivamente gli eventi, fluire verso i propri obiettivi e prendere le decisioni più utili per raggiungerli.

Un mantra personale non è qualcosa di preconfezionato, ognuno deve crearlo su misura per se e ripeterlo una o più volte durante il giorno.

Ecco qualche consiglio su come creare il proprio:

Continua a leggere su Centodieci

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta