Saipem in lizza per mega-progetto in Mozambico. Salini Impregilo: contratto da 404 milioni per un’autostrada in California

Eni investe 2 miliardi per la realizzazione di una piattaforma per lo sviluppo in Messico, mentre secondo indiscrezioni Zurich sarebbe interessata a diventare partner di Poste Italiane. Le dieci notizie finanziare della settimana

Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d’occhio sono:

SAIPEM è in lizza per un affare in Mozambico. Secondo il sito specializzato Upstream, sarebbero due i consorzi in gara per il mega progetto Lng di Mamba: la joint venture Saipem-Chiyoda e CB&I e quella tra JGC e Fluor. Il consorzio formato da TechnipFmc, Samsumg Engineering e China Huanqiu sarebbe invece uscito dalla gara. Le offerte dovrebbero essere presentate a inizio 2019.

ENI ha avviato la realizzazione della piattaforma per lo sviluppo dell’Area I in Messico (giacimenti di Amoca, Mizton e Tecoalli). L’autorizzazione da parte delle autorità messicane è arrivata circa due settimane fa. Il piano di investimenti è pari a circa 1,9 miliardi di dollari. L’avvio della produzione è previsto per il primo semestre 2019.

Vuoi sapere quali sono gli altri 8 titoli da tenere d’occhio in Piazza Affari secondo Websim? CLICCA QUI

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020