WikileaksLondra, arrestato Julian Assange

Lo dichiara Scotland Yard. In mattinata gli agenti inglesi hanno ricevuto il permesso di entrare nell’ambasciata ecuadoriana a Londra, dove il fondatore di Wikileaks aveva trovato asilo politico dal 2012, e arrestare l’uomo

JUSTIN TALLIS / AFP

Arrestato Julian Assange. Il 47 australiano fondatore del sito Wikileaks è stato preso questa mattina dalle forze dell’ordine inglesi. L’uomo, dal 2012 rifugiato presso l’ambasciata ecuadoriana di Londra, è stato catturato dopo che l’Ecuador ha permesso agli agenti inglesi di entrare nell’ambasciata e arrestarlo.

L’Ecuador da tempo parlava di una sua imminente espulsione, facendo riferimento a mancata osservanza dei termini del suo asilo politico. Wikileaks, dal canto suo, ha accusato il Paese sudamericano di aver violato il diritto internazionale.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta