FinanzaUbi Banca taglia 1 miliardo di crediti deteriorati, nuovi contratti per Fincantieri: i 10 titoli da tenere d’occhio questa settimana

Ubi Banca starebbe studiando la cessione di 1 un miliardo di crediti deteriorati attraverso una cartolarizzazione garantita (Gacs), che potrebbe concludersi entro la fine dell’anno. Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana

CARLO HERMANN / AFP

Cnh Industrial – Secondo Il Sole24Ore, il piano industriale di Cnh Industrial, che sarà presentato il 3 settembre, potrebbe includere dei progetti sulla sostenibilità ambientale. In particolare, si parla dello sviluppo di motorizzazioni a gas naturale, non solo nel settore dei veicoli commerciali, ma anche in quello agricolo. L’articolo ricorda che l’amministratore delegato, Hubertus M. Mühlhäuser, ha recentemente definito come “core” tutti i business del gruppo. Notizia disponibile agli abbonati websim

Mediaset – Il Tribunale di Milano ha respinto per la seconda volta il ricorso presentato dalla Rai contro Sky in merito alla Champions League, condannando la Tv di Stato a pagare le spese legali. Con il ricorso, la Rai sosteneva che Sky avesse l’obbligo di concederle in sub-licenza il diritto di trasmettere in chiaro una partita alla settimana. Per i prossimi due anni Mediaset trasmetterà, il mercoledì sera su Canale 5, una partita della Champions League in chiaro. Notizia disponibile agli abbonati websim

Vuoi sapere quali sono gli altri 8 titoli da tenere d’occhio in Piazza Affari secondo Websim? CLICCA QU

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta