BorsaEcco perché investire in azioni non è rischioso quanto sembra

Storicamente, l’idea degli investimenti in azioni è stata bollata come una pratica potenzialmente molto pericolosa per i propri risparmi, a causa della volatilità che la caratterizza. Ma se il rischio è ben gestito, può portare anche molti guadagni. Ecco come farlo in tranquillità

DREW ANGERER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

Capita di frequente che chi è alle prime armi con il mondo azionario tema l’idea di investire in azioni. Questo perché storicamente perché i mercati azionari sono stati bollati come rischiosi, vista la frequente volatilità dei titoli. In realtà, il mercato degli investimenti in azioni, piuttosto che in obbligazioni, è anche quello che ha portato nel tempo più guadagni nelle tasche di chi ha scelto di rischiare.

Vuoi sapere come investire senza timore di perdere grandi somme? Scoprilo su Risparmiamocelo.it

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta