E ora?Missili e razzi iraniani su due basi americane in Iraq: «La vendetta feroce è cominciata»

«La vendetta feroce è cominciata», dicono le Guardie rivoluzionarie islamiche di Teheran. Il lancio dei missili è stato confermato da fonti ufficiali iraniane e americane

L’Iran ha lanciato una dozzina di missili su una base americana ad Asad nell’Iraq occidentale e alcuni razzi a Erbil. Lo ha comunicato l’agenzia di stato di Teheran. L’attacco contro gli americani e le forze della coalizione è stato confermato da fonti ufficiali a Washington ed è l’inizio della rappresaglia dello Stato teocratico dopo l’uccisione del capo delle Guardie rivoluzionarie Qassem Soleimani. «La vendetta feroce è cominciata», hanno comunicato via Telegram le Guardie rivoluzionarie islamiche di Teheran.