Rinviato il Consiglio europeoCharles Michel è in quarantena per il coronavirus

A date la notizia, con un tweet, è stato il suo portavoce Barend Leyts che ha comunicato lo spostamento del vertice dei leader dei 27 Stati membri all’1 e 2 ottobre

Charles Michel

Charles Michel ha deciso di rinviare la riunione straordinaria del Consiglio europeo prevista per il 24 e 25 settembre. Il presidente del Consiglio europeo è entrato oggi in quarantena, come previsto dalle regole del Belgio, perché all’inizio della scorsa settimana è entrato in contatto con un funzionario della sicurezza risultato positivo al Covid-19. Michel è stato ieri sottoposto a tampone, l’esito è stato negativo. La comunicazione, via twitter, arriva dal suo portavoce Barend Leyts che ha comunicato le nuove date per il consiglio europeo: 1 e 2 ottobre 2020.

Il Consiglio europeo straordinario era stato convocato in agosto per discutere di mercato unico, politica industriale e trasformazione digitale, nonché di relazioni esterne, in particolare le relazioni con la Turchia e con la Cina e per fare il punto della situazione sulla pandemia. In vista del vertice, il presidente Michel si era recato in Grecia, a Cipro e a Malta per preparare le discussioni.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta