La grafica EurostatIl Belgio ha la più alta percentuale di addetti alla pulizia degli edifici in Europa

In tutta l’Unione europea sono oltre 3 milioni di persone occupate in questo settore. Le quote più basse in rapporto alla occupazione totale sono state registrate in Bulgaria e Romania

Eurostat

Nel 2018, più di 3 milioni di persone nell’Unione europea sono state impiegate nella pulizia generale degli edifici. Secondo l’Eurostat rappresentano il 2,3% di tutte le persone impiegate nell’economia aziendale non finanziaria.  Il numero di persone impiegate in questo settore è aumentato del 18% dal 2011.

Gli Stati membri con la quota più elevata di addetti alle pulizie generali degli edifici sono stati Belgio (3,9% dell’occupazione totale) e Spagna (3,7%), davanti a Germania (3,3%), Lussemburgo (3,0%), Francia (2,7%) e Finlandia ( 2,6%). Al contrario, la quota più bassa è stata registrata in Bulgaria (0,2% dell’occupazione totale), seguita da Romania (0,5%), Polonia e Slovacchia (entrambe 0,6%).

Leggi il rapporto completo sul sito di Eurostat