Duo in fugaIl melting pot dei Technoir sbarca a Berlino

Jennifer Villa e Alexandros Finizio sono una coppia sulla scena e nella vita da una decina di anni, da quando si sono conosciuti a Genova, la città in cui sono nati e cresciuti. Dopo il disco “Never trust the algorithm” stanno per trasferirsi nella capitale tedesca perché l’Italia non è ancora pronta per un progetto musicale internazionale come il loro

Technoir

Il loro ultimo album, Never trust the algorithm, è una denuncia della supremazia degli algoritmi del web che su Spotify schiacciano gli artisti indipendenti, appiattiscono i gusti e spesso ghettizzano i musicisti. I Technoir, ovvero Jennifer Villa e Alexandros Finizio, sono una coppia sulla scena e nella vita da una decina di anni, da quando si sono conosciuti a Genova, la città in cui sono nati e cresciuti. Stanno per trasferirsi a Berlino perché l’Italia non è ancora pronta per un progetto musicale internazionale come il loro, complice la pandemia che ha messo in pausa tante dinamiche della nostra scena artistica. Diffidenti verso le etichette di qualsiasi tipo, si riconoscono invece nel caos creativo che chiamano melting pot di influenze e direzioni. Ma sono ottimisti e sperano di tornare in Italia, prima o poi.

Continua a leggere su Nuove radici

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter