Lavoro oltre le barriereCome favorire il collocamento mirato per le persone con disabilità

Attraverso il Programma Inclusion, IG Samsic HR propone alle aziende voucher per l’adeguamento delle infrastrutture, programmi match d’inserimento e tirocini per le categorie protette, formazione dei Disability Manager e sulla legge 68 del 1999

(Unsplash)

Il lavoro è uno dei principali strumenti di inclusione e autonomia per le persone con disabilità. Ma, benché la legge 68 del 1999 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili) preveda l’obbligo di assunzione di lavoratori appartenenti alle categorie protette in proporzione alle dimensioni aziendali, in Italia solo il 35,8 per cento delle persone con disabilità è occupato, a fronte di un tasso medio Ue superiore al 50 per cento.

Cosa prevede la legge
La legge 68/1999 ha introdotto il nuovo concetto di “collocamento mirato”, inteso come l’insieme di strumenti tecnici e interventi di supporto che consentano una reale integrazione lavorativa delle persone con disabilità.

La norma obbliga tutti i datori di lavoro pubblici e privati con almeno 15 dipendenti ad avere alle proprie dipendenze uno o più lavoratori appartenenti alle categorie protette. Con un numero di assunzioni che varia in base alle dimensioni aziendali. Si parte dall’obbligo di assunzione di una persona disabile per le imprese da 15 a 35 dipendenti; due per le aziende da 36 a 50 dipendenti. Oltre i 50 dipendenti, poi, le assunzioni di persone disabili dovranno essere superiori al 7% dell’organico totale.

L’adempimento dell’obbligo prevede un contratto di tipo subordinato o un contratto di somministrazione di 12 mesi.

Cosa fare per favorire l’applicazione della legge?

In Italia ci sono circa un milione di persone disabili disoccupate o in cerca del primo impiego. IG Samsic HR, società specializzata nei processi di gestione delle risorse umane e di welfare, per favorire l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità sta lanciando il programma Inclusion, che s’inserisce all’interno del più ampio progetto Pe.Op.Le (Perspectives, Opportunities & Learnings) della Divisione Welfare.

Attraverso il programma Inclusion, IG Samsic HR propone alle aziende voucher per l’adeguamento delle infrastrutture; programmi match d’inserimento mirato per favorire l’ingresso di figure appartenenti alle categorie protette, formazione dei Disability Manager e sulla legge 68 del 1999 e anche l’attivazione di tirocini. Il programma, inoltre, si rivolge direttamente ai cittadini diversamente abili proponendo percorsi di politiche attive, consulenza gratuita mirata e attivazione di tirocini.