Per non dimenticareIrene Barahona Fernández e Jack Ryan hanno vinto il premio Megalizzi-Niedzielski

Per onorare la memoria dei giovani Antonio e Bartek, che hanno perso la vita nell'attentato di Strasburgo del dicembre 2018, la Commissione europea ha premiato due giovani aspiranti reporter per il loro forte attaccamento all’Unione europea e ai suoi valori

Sono la spagnola Irene Barahona Fernández e l’irlandese Jack Ryan, i due aspiranti giornalisti che hanno vinto la seconda edizione del premio Megalizzi-Niedzielski a riconoscimento del loro forte attaccamento all’Unione europea e ai suoi valori.

Il premio organizzato dalla Commissione durante la settimana europea delle regioni, ha l’obiettivo di onorare la memoria di Antonio Megalizzi e Bartek Pedro Orent-Niedzielski, due giovani giornalisti europei morti durante l’attentato terroristico di Strasburgo del 2018. Al concorso possono accedere aspiranti dei 27 Paesi Ue ma anche dai Paesi limitrofi e da quelli candidati all’adesione. «Siamo qui riuniti oggi per onorare la memoria di due giovani uomini, i loro valori e le cose che hanno rappresentato», ha detto Elisa Ferreira, Commissaria Ue per la coesione e le riforme.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter