Lievitati d’Italia Torna Re Panettone

In due diversi appuntamenti, il 27 e 28 novembre a Milano e il 10 e 11 dicembre a Napoli, si celebra il lievitato simbolo del Natale. Una kermesse golosa all’insegna della dolcezza e dell’artigianalità

Sono settimane che si susseguono notizie su concorsi per il miglior panettone più o meno tradizionale in ogni parte d’Italia e non si contano le manifestazioni che infilano un premio al lievitato diventato ormai testimonial dell’intera nazione in tutto il mondo e per tutto l’anno, non solo a Natale. Ma tutti gli eventi citati, tuttavia, sono riservati agli addetti ai lavori, segno dei grandi passi fatti da questo dolce nella percezione collettiva. Se, però, ci si rivolge al grande pubblico, dobbiamo fare un plauso a Stanislao Porzio che, con Re Panettone®, ormai giunto alla XIII edizione milanese e alla VI napoletana, ha contribuito a elevare l’immagine del panettone, focalizzando l’attenzione sulla sua versione artigianale e imponendola come eccellenza italiana.

La misura del successo di Re Panettone®, nonostante gli anni che passano, è il numero di persone che l’evento è in grado di raccogliere (in media 25 mila a Milano), segno della validità di un format ormai collaudato. Altra caratteristica positiva è il frequente ricambio dei pasticcieri, a testimonianza di una creatività che percorre tutto lo stivale, sempre all’insegna dell’artigianalità.
Dopo la pausa dello scorso anno, prima a Milano (27/28 novembre) e poi a Napoli (10/11 dicembre) il panettone artigianale sarà celebrato nella sua ricetta classica e in tante altre varianti creative. La formula collaudata della due giorni quest’anno si arricchisce dell’offerta dei dolci natalizi della tradizione italiana. Insieme al grande lievitato per eccellenza, il pubblico potrà infatti degustare un’ampia gamma di dolci tipici delle feste proposti dai maestri pasticceri presenti. Premi e laboratori per bambini completano l’offerta della kermesse a Milano, mentre a Napoli il Premio Re Panettone® Napoli giunge alla sua sesta edizione e premia il miglior panettone innovativo 2021.

Re Panettone® in versione milanese
La XIII edizione di Re Panettone® Milano ospiterà quest’anno circa trenta pasticcieri provenienti da tutta Italia che porteranno il meglio della loro produzione artigianale negli spazi del Palazzo del Ghiaccio, splendido edificio in stile Liberty in via Piranesi (zona Porta Vittoria) voluto dal campione nazionale di pattinaggio, il Conte Alberto Bonacossa, e inaugurato il 28 dicembre 1923. Il sabato pomeriggio una giuria di esperti, dopo il tradizionale tasting alla cieca, decreterà il Miglior panettone e il Miglior lievitato innovativo.

Re Panettone® in versione napoletana
A Napoli i banchi di assaggio di circa quindici pasticcieri provenienti da più regioni d’Italia, con una nutrita rappresentanza di campani, saranno allestiti nelle sale del Renaissance Naples Hotel Mediterraneo (via Ponte di Tappia), in un edificio storico rinnovato nel cuore della città. Il Premio Re Panettone® Napoli, giunto alla sua sesta edizione, verrà assegnato da una giuria di esperti con tasting alla cieca per premiare il Miglior panettone innovativo.