Donna, vita, libertàLinkiesta e Repubblica al Teatro Parenti al fianco del popolo iraniano

Domenica 11 dicembre, alle ore 20:30, un appuntamento organizzato dal Teatro e dai due giornali per esprimere solidarietà politica e culturale a chi lotta contro il regime teocratico degli ayatollah. Ecco chi ci sarà

Domenica 11 dicembre, alle ore 20:30, si svolgerà al Teatro Franco Parenti di Milano una serata di parole e musica per esprimere solidarietà politica e culturale al popolo iraniano che lotta contro il regime teocratico degli ayatollah.

Il Teatro Franco Parenti di Andrée Ruth Shammah, la Repubblica diretta da Maurizio Molinari e Linkiesta guidata da Christian Rocca, già promotori di un’analoga serata politica e culturale a sostegno del popolo ucraino lo scorso 13 marzo, invitano a partecipare a “Donna, Vita, Libertà” al fianco del popolo iraniano in occasione della giornata mondiale dei diritti umani.

Tra i numerosi ospiti italiani e iraniani che parteciperanno all’appuntamento (qui per prenotare) ci saranno Azar Nafisi, Massimo Recalcati, Antonio Scurati, Concita De Gregorio, Mariano Giustino, Stefano Boeri, Ornella Vanoni, Luca Guadagnino, il gruppo rock Bowland, Nastaran, Kayhan Abbasian, Laura Marinoni, Shirin Neshat, Stella Pende e molti altri. Sarà presente il sindaco di Milano Beppe Sala.

«L’uccisione di Mahsa Amini – si legge nel testo dei promotori che invita a partecipare alla serata – ha innescato la rivolta delle donne iraniane contro la più oscurantista delle teocrazie. È prima volta nella Storia dell’umanità che un movimento nazionale per i diritti si genera dalle donne». E, ancora, «i giovani iraniani sono con loro, i contadini e i negozianti dei bazaar sono con loro, gli avvocati e gli ingegneri sono con loro, i soldati che disertano sono con loro. Il potere cieco e violento degli ayatollah trema per il coraggio indomabile di queste donne. È compito di ognuno di noi, di ogni individuo che ama la libertà, essere al loro fianco».

All’iniziativa del Parenti, di Repubblica e de Linkiesta hanno aderito numerose istituzioni culturali di Milano, dalla Triennale al Piccolo Teatro, dalla Casa della Memoria a Gariwo, da BookCity a PianoCity, dalla Fondazione Feltrinelli ad Assicurazioni Generali (elenco ancora parziale).

L’evento si svolgerà nella Sala Grande del Teatro alle 20:30, ma comincerà alle 18:45 al Café Rouge del Teatro con la proiezione del film “Climbing Iran” (storia dell’iraniana Nasim e delle sue difficoltà in patria per aprirsi una strada come free climber), mentre dalle 19, nel Foyer, sarà servita una cena buffet con menu persiano.

Qui per prenotare
Donna, vita, libertà • 11 Dic 22 • Teatro Franco Parenti • Milano

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter