Latitante da trent’anniÈ stato arrestato Matteo Messina Denaro

Il boss mafioso in fuga dal 1993 è stato fermato dai Carabinieri del Ros a seguito di un’inchiesta condotta dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e dal procuratore aggiunto Paolo Guido

(Foto: Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri)

Il boss mafioso Matteo Messina Denaro è stato arrestato dai carabinieri del Ros, dopo 30 anni di latitanza. Ne ha dato notizia l’Ansa, citando fonti qualificate.

L’inchiesta che ha portato alla cattura del capomafia di Castelvetrano (Trapani) è stata coordinata dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e dal procuratore aggiunto Paolo Guido.

Matteo Messina Denaro è stato catturato in una clinica privata di Palermo, la Clinica La Maddalena, nei pressi dello Zen (Zona Espansione Nord), dove si era recato «per sottoporsi a terapie», come ha spiegato il comandante del Ros dei carabinieri Pasquale Angelosanto.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter