NomineMarco Sala è il nuovo Chief Executive Officer de Linkiesta

Già consulente strategico dell’azienda, assumerà il nuovo incarico dal primo settembre 2023 e gestirà, con il Consiglio di Amministrazione e il Direttore editoriale, le operazioni societarie e le diverse funzioni aziendali con l’obiettivo di eseguire la visione delineata dal cda di far crescere ulteriormente il giornale e ottenere un utile di bilancio

«Il Consiglio di amministrazione di Editoriale Linkiesta.it srl ha nominato Marco Sala Chief Executive Officer (CEO) de Linkiesta», lo ha annunciato il direttore editoriale de Linkiesta Christian Rocca.
Marco Sala assumerà l’incarico dal primo settembre 2023 e gestirà, in stretta collaborazione con il Consiglio di Amministrazione e con il Direttore editoriale, le operazioni societarie e le diverse funzioni aziendali con l’obiettivo di eseguire la visione delineata dal cda de Linkiesta, di far crescere ulteriormente il giornale e di ottenere un utile di bilancio.

Marco Sala, 42 anni, già consulente strategico de Linkiesta, in passato è stato responsabile dei progetti di sviluppo di aziende editoriali italiane, promuovendo progetti di new business e consolidamento delle testate in particolare Linkiesta, Tempi, Il Foglio, La Svolta, The Global News.

Per queste aziende editoriali ha promosso progetti di eventi, nuovi prodotti, sviluppo commerciale. Ha collaborato alla crescita e allo sviluppo di una società di grafica e comunicazione Ivision-Group, è stato direttore generale della Associazione di Imprese Cdo Milano per la quale è stato responsabile dei progetti di sviluppo associativo, di relazione istituzionale e internazionale. Ha contribuito alla nascita di PHYD, un hub fisico e digitale per la diffusione di contenuti e strumenti nel settore delle skills e delle risorse umane e ha diretto il Centro Internazionale di Brera. In passato ha fondato le società Kap, Deople, Brera Holdings.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter