Verso il 2024Nasce il Comitato Nazionale Renew Italia

Giuseppe Benedetto, Alessandro De Nicola, Oscar Giannino, Sandro Gozi e Andrea Marcucci hanno fondato un comitato per riunire volontari, temi e possibili candidature nel campo riformista in vista delle prossime elezioni europee

Unsplash

Riunire tutte le forze politiche e i movimenti che si riconoscono nei principi e nei valori del Gruppo Renew Europe al Parlamento europeo, per lavorare in piena sinergia e presentare una lista comune Renew Italia alle elezioni europee del 2024. Questo è l’obiettivo del neonato comitato nazionale Renew Italia, fondato da Giuseppe Benedetto, Alessandro De Nicola, Oscar Giannino, Sandro Gozi e Andrea Marcucci. Secondo i fondatori «le scadenze elettorali che si avvicinano impongono la necessità di proseguire lungo la strada della creazione di un partito unitario delle forze politiche che fanno riferimento a Renew Europe, come più volte ribadito dal progetto dei Liberal Democratici Europei sin dalla sua nascita».

Il Comitato nazionale Renew Italia – come si legge nello statuto – si propone di promuovere anche nel nostro Paese la diffusione dei principi ispiratori della democrazia laica, liberale, democratica e federalista europea, favorendo il processo di integrazione anche istituzionale, la tutela dello stato di diritto, lo sviluppo di un’economia sostenibile e la competizione tra attori economici europei e internazionali. «In Italia le forze liberali, democratiche e riformatrici devono affrontare insieme le prossime elezioni europee, per offrire finalmente alla massa crescente di elettori che non si riconoscono nell’attuale bipopulismo di destra e sinistra, una più credibile e significativa offerta politica di una grande formazione liberaldemocratica ed europeista, che unisca e rafforzi le positive convergenze avviate fino a pochi mesi fa».

Il comitato si impegna anche a rafforzare la presenza di Renew in Europa e in Italia rivolgendosi «a tutti coloro che continuano ostinatamente a credere che vi sia una sfida straordinariamente importante per non regalare negli anni a venire Europa e Italia a questa estrema destra e a questa sinistra populista. L’unica via per continuare il percorso di trasformazione europea avviato dal 2019 e costruire un’Europa davvero sovrana e democratica, realmente protagonista sulla scena globale, è impegnarsi per rafforzare la presenza di Renew in Europa e la presenza italiana in Renew. Siamo ancora in tempo».

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter